Nomina dell’addetto al primo soccorso aziendale

Home » Nomina dell’addetto al primo soccorso aziendale

L’addetto al primo soccorso viene scelto dal datore di lavoro, in collaborazione con l’RLS, fra i lavoratori a tempo indeterminato dell’azienda. La nomina dell’addetto al primo soccorso avviene tramite un modulo che deve essere timbrato da un ufficio pubblico (posta, Comune, Uff. registro) affinché riporti una data certa. Si è esentati dalla vidimazione solo se il nominativo dell’addetto al primo soccorso sia già presente nel documento di valutazione dei rischi (DVR) già vidimato e firmato. Il modulo andrà poi conservato in azienda mostrato in caso di controlli dagli Organi di Vigilanza. Nel caso in cui il datore non nomini un addetto al primo soccorso incorrerà nell’arresto da 2 a 4 mesi o in un’ammenda da 3.000 a 9.000€

Il numero degli addetti è variabile e dipende dalla valutazione del datore di lavoro, che deve assicurare la presenza di almeno un addetto per ogni unità produttiva e per ogni turno lavorativo. Per aziende con meno di 5 dipendenti il datore di lavoro può autonominarsi addetto al primo soccorso, ma in questo caso deve assicurare la propria presenza costante in azienda.

Una volta nominato l’addetto va formato adeguatamente attraverso un apposito corso di primo soccorso. PMI Servizi organizza corsi di primo soccorso online e in sede, sia di 16 ore per le aziende di gruppo A, che di 12 ore per le aziende di gruppi B e C. Contattaci tramite il form accanto per avere maggiori informazioni o per ricevere un preventivo gratuito.

Scarica il modulo per la nomina dell’addetto al primo soccorso