Quali sono gli obblighi e i contenuti del corso di formazione per gli addetti al primo soccorso?

Home » FAQ » Quali sono gli obblighi e i contenuti del corso di formazione per gli addetti al primo soccorso?

In ogni azienda il datore di lavoro ha l’obbligo di designare i lavoratori addetti al primo soccorso provvedendo ad una loro adeguata formazione.
La normativa sulla sicurezza sul lavoro prevede infatti che queste figure abbiano specifiche competenze tecnico-assistenziali da acquisire attraverso corsi di formazione che li mettano in grado di prestare immediato soccorso all’infortunato in attesa dell’arrivo del personale sanitario qualificato.

Il numero degli addetti e delle attrezzature specifiche per la gestione del primo soccorso deve essere adeguato alla tipologia di azienda (A, B, C) che viene determinata in base al numero di dipendenti, di unità produttive e di attività svolte, secondo quanto previsto dal decreto n.388 del 15 luglio 2003. Il primo step per il datore di lavoro è dunque quello di procedere alla classificazione della propria azienda.
L’intervento di primo soccorso può essere diviso in tre momenti principali.

  • Il primo è quello dell’allertamento del servizio pubblico di soccorso. E’ una fase fondamentale perché il lavoratore addetto al primo soccorso è formato ma non è un esperto. La comunicazione col centro di soccorso deve essere chiara e semplice fornendo le informazioni essenziali: luogo dell’infortunio, tipologia di supporto richiesto, ad esempio di tipo sanitario o quello dei Vigili del Fuoco.
  • Il secondo passo è l’individuazione di eventuali pericoli accessori individuando le cause dell’infortunio ed evitare, in questo modo, pericoli a catena per i soccorritori; tra questi la presenza di gas nocivi, il pericolo di crollo della struttura ecc. In questa fase è importante inoltre esaminare la persona infortunata; verificare se è cosciente, il battito del polso, il respiro, la capacità di rispondere agli stimoli.
  • L’ultimo passo, spesso trascurato, è quello relativo all’utilizzo di attrezzature e indumenti di soccorso adeguati. Ad esempio i guanti, che dovrebbero essere sempre presenti nella casetta di primo soccorso, o una mascherina per evitare di inalare gas nocivi in determinati contesti.

Il corso di formazione per addetti al primo soccorso ha una durata di 16 ore per le aziende classificate di tipo A mentre il corso per addetti al primo soccorso di 12 ore è per quelle classificate di tipo B e C.