Addetto primo soccorso, imparare a salvaguardare una vita umana

Home » Approfondimenti dedicati al primo soccorso » Addetto primo soccorso, imparare a salvaguardare una vita umana

Salvaguardare una vita umana e tenerla in vita fino all’arrivo dei soccorritori professionisti attraverso l’utilizzo delle manovre di soccorso corrette evitando quelle potenzialmente dannose per la salute dell’infortunato.

Il decreto legislativo 81/2008 descrive le competenze e la formazione relativa al primo soccorso che gli addetti designati dal datore di lavoro devono possedere per poter svolgere nel migliore dei modi questa importante attività che rientra nella generale gestione e pianificazione della sicurezza in azienda.

La prima regola è sempre quella di tener presente che un addetto al primo soccorso aziendale non può mai sostituirsi a un medico, un infermiere o a un soccorritore di professione.

L’addetto deve altresì conoscere ubicazione e contenuto della cassetta di primo soccorso al fine di conoscere come, quando e perché va utilizzato il materiale interno.

Per qualsiasi tipo di manovra di primo soccorso è necessario adoperare i giusti dispositivi di protezione individuale come i guanti in lattice, eventualmente accompagnati da una mascherina. Inoltre non bisogna mai avvicinarsi all’infortunato se non si è sicuri per la propria sicurezza e diventa fondamentale il controllo dell’ambiente circostante.

Quelli descritti sono alcuni dei contenuti del corso di aggiornamento per i Responsabili del primo soccorso che è obbligatorio, deve essere seguito con cadenza triennale secondo quanto prescritto dal decreto ministeriale n. 388 del 15 Luglio 2003, e ha l’obiettivo di perfezionare le conoscenze teoriche e pratiche di personale precedentemente formato.

PMI servizi propone un corso di aggiornamento online che è possibile seguire 24 ore su 24 in forma gratuita con la opportunità di consultare in ogni momento materiale didattico e ricevere assistenza da tutor specializzati e, al superamento di un test finale, di ricevere un attestato di frequenza valido ai fini di legge.