Manovre di disostruzione, conoscenza obbligatoria in Lombardia

Home » Approfondimenti dedicati al primo soccorso » Manovre di disostruzione, conoscenza obbligatoria in Lombardia

Il consiglio regionale della Lombardia ha approvato una legge che obbliga coloro che lavorano a contatto con i bambini nei centri, nelle scuole e negli asili a seguire un corso sulle manovre di disostruzione.

Si tratta di una legge che punta non solo a una sensibilizzazione in materia di prevenzione e formazione sul primo soccorso, ma soprattutto a fornire le indicazioni utili a salvare una vita in caso di necessità e pericolo.

Nel primo soccorso le manovre di disostruzione pediatrica indicano tutte quelle manovre che hanno lo scopo di liberare le vie aeree di un bambino da un corpo estraneo che impedisce la respirazione. Si tratta di manovre che salvano la vita soprattutto ai bambini che non hanno la capacità di reagire e potrebbero quindi subire conseguenze gravi, addirittura mortali.

Le manovre sono differenti a seconda se si tratta di un lattante o di un bambino o se il paziente è cosciente oppure incosciente.

La legge prevede che venga garantito l’obbligo di formazione nelle strutture sociali e sanitarie e la Regione Lombardia ha l’obbligo di prevedere un sistema di premi sia per i bandi sia per l’erogazione di finanziamenti alle scuole. I corsi si rivolgono al personale docente, al personale non docente e ai genitori.